Atteggiamento mentale: cosa rischi se fai confusione

L’atteggiamento mentale verso i tuoi errori e il giudizio altrui può rivelarsi un vero e proprio boomerang per la tua crescita benessere e prosperità.

Non ho fallito. Ho solo trovato 999 modi in cui non funziona. T. Edison Condividi il Tweet

atteggiamento mentaleTi è mai capitato dopo aver fatto  un errore di preoccuparti del giudizio altrui e sentire un morso allo stomaco?

Oppure dopo l’errore è arrivata una vocina che ti dice cose poco simpatiche e ti convince a mollare per timore di essere un fallimento?

Se ti è capitato, sei in buona compagnia.

Di seguito riporto la sintesi di una conversazione avuta con una cliente.

L’intento è portare l’attenzione sull’importanza dell’atteggiamento mentale.

In questo caso particolare mostrare come  un atteggiamento mentale non allineato alla realtà possa minare:

  • la fiducia in noi stessi
  • la nostra crescita e benessere personali.

 “Ho fatto un altro errore al nuovo lavoro … sono proprio un fallimento.

(…)

Se fai degli errori non è vero che sei un fallimento (o stupida o non portata o non adeguata o scegli tu quello che di solito ti dici quando fai un errore).

È cosa fai dopo aver fatto l’errore che conta.

Atteggiamento mentale ed errori: conta quello che fai dopo

La confusione oscura la ragione Condividi il Tweet

È cosa fai dopo che hai fatto l’errore che fa la differenza per la tua crescita, benessere e prosperità.

Ma mi hanno fatto capire che invece se faccio un errore sono un fallimento (o non adeguata, incapace, etc.)

Certo non sei la sola a cadere in questa trappola.

Quale trappola?

Confondere il pensiero e giudizio altrui  con la realtà.

Thomas Edison è stao un fallito? Abramo Lincoln è stato un fallito? Winston Churchill è stato un fallito?

Per capire se una cosa è vera spesso non è di aiuto credere ai pensieri e giudizi altrui.

Anche i tuoi?

Si compreso i miei.

È di aiuto guardare alla realtà. La realtà aiuta. I pensieri e giudizi spesso no.

Lo so che ci sembrano uguali.

È una illusione ottica.

Tipo quelle che abbiamo quando abbiamo di fronte un bravo mago da palcoscenico.

La realtà dice che Abramo Lincoln ha avuto successo nonostante uno sfracasso di errori.

La realtà dice che Thomas Alva Edison ha avuto successo nonostante uno sfracasso di errori.

La realtà dice che Winston Churchill …

… ha avuto successo nonostante uno sfracasso di errori.

… esatto proprio così.

E quindi?

E quindi 1

Se chi ti sta intorno ti dice che se fai errori sei un fallimento non cambiare i tuoi obiettivi.

Cosa devo cambiare allora?

Cambia il tuo atteggiamento mentale. 

Se cambi il tuo atteggiamento mentale non cambi i tuoi obiettivi ma  la strada per raggiungerli.

Cambi strada e magari … chi ti sta intorno 😉 .

E quindi 2

Non puoi cambiare quello che non vedi Condividi il Tweet

L’atteggiamento mentale verso i nostri errori conduce ad un paradosso.

Il paradosso è che a volte neghiamo i nostri errori per evitare di sembrare un fallimento (incapace etc.)

Ma questo negare ci porta sulla strada giusta per il fallimento.

E perché mai?

Perché chi non accetta i propri errori non li vede.

Chi non vede i propri errori non può porre rimedio.

Chi non pone rimedio ai propri errori è condannato a ripeterli.

Beh in effetti detto così mi torna.

(…)”

Spero che torni anche a te … fammi sapere cosa ne pensi nello spazio per i commenti in fondo alla pagina.

Sarà mio piacere leggere le tue considerazioni o eventuali dubbi domande e dialogare con te.

Nel frattempo ti saluto. Alla prossima. Mirco

Immagini: Google Images

PS: Se l’articolo ti è sembrato utile e vuoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti puoi usare i pulsanti social colorati che trovi qua sotto. Te ne sarò molto grato. 🙂

PPS: Se ti interessa approfondire:

  • l’importanza di come vediamo le cose
  • il meccanismo che governa il significato che diamo alla realtà
  • perchè nella stessa situazione persone diverse possono avere reazioni diverse

puoi dare un’occhiata a questo articolo sulla percezione.

PPPS:  Hai scaricato la guida gratuita?

Iscriviti al Blog e ricevi subito gratis:

  • “La guida completa a crescita, benessere e prosperità. Nella vita e nel lavoro”,
  • Il link al gruppo chiuso su facebook
  • Un aggiornamento qando escono i nuovi articoli del Blog