Come si formano le cattive abitudini

Se sei mai incappato in una abitudine nociva senza quasi nemmeno accorgertene, leggi fino in fondo questo articolo per comprendere e arginare la trappola delle cattive abitudini.

“Prima siamo noi a creare le nostre abitudini, poi sono le nostre abitudini a creare noi.” Buddha Condividi il Tweet

le cattive abitudiniCi sono diversi fattori (come lo stress) che possono facilitare la creazione di abitudini improduttive.

Ma tutte le cattive abitudini si formano tramite un meccanismo e un personaggio nel nostro inconscio.

Da qui alla fine di questo articolo:

  • mettiamo a fuoco il meccanismo e il personaggio che c’è dietro alla formazione di nuove cattive abitudini.
  • Ti fornirò una soluzione efficace per iniziare a controllare questo meccanismo e questo personaggio infingardo che si trova nel nostro mondo interiore. Se mi conosci sai già che sto parlando dell’Ego Infantile.

Se vuoi c’è anche il video

Il lamento come rimedio allo stress

Un rimedio che tutti noi spesso utilizziamo nelle situazioni di stress è quello di lamentarci della situazione.

Lamentarci significa perlopiù lamentare il nostro turbamento senza però attivarci per cambiare la realtà.

Questo rimedio, questa strategia anti stress, presenta un grosso vantaggio per il nostro Ego Infantile e però presenta anche un rischio.

Ricordo a chi non avesse letto altri articoli dedicati a questo argomento, che all’Ego Infantile non piace fare fatica, vuole evitare il più possibile il disagio e ricerca il piacere immediato.

Quindi, questo rimedio piace tanto all’Ego Infantile, nel senso che:

  • il lamento consente di avere una gratificazione immediata;
  • sfogarsi aiuta ad alleviare immediatamente il nostro turbamento, il nostro stress;
  • non comporta fatica perché non dobbiamo attivarci, basta semplicemente lamentare il nostro male tra noi o con altre persone.

Lamentarci ci aiuta quindi a ridurre quel disagio perché il lamento – nel breve termine – di fatto interviene sul disagio, sullo stress, sul turbamento.

E dove sta il rischio?

Il rischio, le macro conseguenze negative sono due:

  • Ci sono dei danni specifici del lamentismo spiegati in questo articolo
  • E ti alleni a perpetuare il meccanismo che ti intrappola tra le cattive abitudini e rafforza la potenza del tuo Ego Infantile

Per comprendere appieno quest’ultimo rischio ti invito a leggere questo articolo, in cui parlo del più grande principio di management e di come lo puoi applicare alla crescita personale.

Ok ma parliamo di abitudini improduttive o di lamentarsi? Cosa c’entra il lamento con le cattive abitudini?

Il collegamento è che anche il lamentismo è una cattiva abitudine e la userò come esempio per mostrarti qual è il meccanismo di fondo che c’è dietro alle cattive abitudini.

Il più grande principio di management e le cattive abitudini

In base a questo principio, quando noi facciamo qualcosa che da una gratificazione al nostro Ego Infantile, aumentano le probabilità che poi quel comportamento gratificante venga ripetuto.

In questo caso è il lamento, ma vale in generale.

Allora, se davanti allo stress ci lamentiamo per scacciar il disagio e avere una gratificazione immediata, la volta successiva che avvertiamo uno stress, è più probabile o meno probabile che ci lamentiamo?

È più probabile!

Esatto

Questo fa sì che un comportamento ripetuto più e più volte pian pianino diventi un’abitudine, in questo caso un’abitudine improduttiva.

Ecco il collegamento che c’è tra l’Ego Infantile e le cattive abitudini.

Per cattive (improduttive) intendo quelle abitudini che drenano delle risorse e che in qualche modo ostacolo la nostra crescita, il nostro benessere e la nostra prosperità.

Lamentarsi è un’abitudine tendenzialmente improduttiva perché non cambia la realtà.

Effetti negativi del lamento

Lamentarsi ci fa star bene, ma ha anche degli effetti negativi:

  1. rimaniamo nella situazione che non ci piace,
  2. un po’ come le sigarette, nel medio lungo/termine nuoce alla salute tua e di chi ti sta attorno,
  3. a lungo termine va anche a renderci un pochettino più stupidi perché incide negativamente sulla parte del cervello che presidia il problem solving.

Siccome con il lamento noi non ci attiviamo per risolvere il problema, lo lasciamo esattamente così com’è ma ci lamentiamo, pian pianino se un muscolo non lo utilizzi si atrofizza e questa cosa vale anche per il muscolo chiamato cervello.

Se vuoi approfondire perché lamentarsi nuoce gravemente alla salute e come smettere di lamentarsi, ti rinvio a questo articolo gratuito del mio blog.

Se vuoi metter smettere di creare cattive abitudini per ogni disagio che provi è necessario saper gestire l’Ego Infantile.

Di fatto, se non sei in grado di gestirlo, sarai governato inconsciamente tutta la vita da una forza psichica infantile dall’età di 3 anni.

Una forza che:

  • è il principale freno al tuo potenziale,
  • brucia le tue risorse come il tempo, l’energia, la salute e il denaro
  • ti impedisce di vivere la vita che desideri davvero.

Anch’io sono stato inconsciamente vittima di questo personaggio distruttivo, che per diversi anni ha frenato i risultati che avrei potuto raggiungere costringendomi in un recinto di insoddisfazione e cattive abitudini.

Ho subito i suoi danni finché non ho detto basta ed ho dedicato più di dieci anni della mia vita a studiare da vicino questo personaggio infingardo e capire come tenerlo a bada.

E, dopo più di 10 anni di studi e ricerche e escursioni “pratico-spirituali” in India e Uk, e 3 master (counselling gestaltico, counselling olistico, e ipnosi) ho cominciato a condividere gli strumenti per gestire l’Ego Infantile con i miei clienti storici nelle grandi aziende multinazionali.

Ora con la nascita del progetto Coltiva la Crescita questi strumenti esclusivi e testati sono a disposizione – non più di una elite ristretta – ma anche del grande pubblico.

Destinazione… Successo

Il primo e il punto di partenza è il mio libro Destinazione Successo.

Più che un libro, un vero e proprio manuale pratico in cui metto a tua disposizione la mia esperienza di analisi e sviluppo professionale del potenziale e di gestione dell’Ego Infantile.

L’unico manuale a prova di Ego infantile.

Quindi, se sei stanco di esser inconsciamente schiavo del tuo marmocchio interiore, ottieni ora il manuale per sbarazzarti del più grosso freno al tuo potenziale e cominciare a vivere la vita che desideri davvero.

Investendo su questo manuale pratico potrai avere accesso a contenuti multimediali gratuiti tra cui il questionario esclusivo per misurare la taglia del tuo Ego Infantile.

Non farti scappare questa opportunità e ottieni ora la tua copia.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto.

Se hai dubbi, domande o considerazioni scrivile nei comenti qua sotto e sarà mio piacere leggerti.

Se vuoi condividere questo contenuto con i tuoi contatti puoi usare i pulsantini colorati social che vedi qua sotto, io te ne sarò grato: è riconoscimento molto gradito per l’impegno che io ed i ragazzi del mio team abbiamo profuso.

Alla prossima.

Mirco

Immagini: Google images

Mirco

Lascia un commento

Vuoi più tempo per te? Scopri come

Copy link